"star trek: tutte le serie, TOS;TNG;DS9;VOY;ENT

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

"star trek: tutte le serie, TOS;TNG;DS9;VOY;ENT

Messaggio Da jtkirk75rm il Dom Gen 18, 2009 2:31 am

Finalmente ho aperto il mio topic preferito Very Happy
Qui parliamo di star trek, di tutte le serie da star trek tos a the next generation;
deep space 9 e voyager. Star trek Enterprise.

Di sicuro le serie più realistiche e più affascinanti sono TNG, DS9 E voyager. Enterprise mi è piaciuta per
l'idea di far vedere cosa è successo dopo il primo contatto con i vulcaniani, fino alla fondazione della Federazione Unita dei Pianeti del 2161.
Ma senz'altro la serie che rimarrà nella storia come quella che ha cambiato il modo di fare fantascienza e non solo
è la serie classica. Il mitico equipaggio dell'Enterprise ncc 1701 comandata dal capitano James Tiberius Kirk
(cioè io) , con il primo ufficiale scientifico Spock, il dottor Leondard H McCoy, l'ingegnere capo Montgomery Scott (scotty), Sulu, Checov e Uhura.
Amo star trek ed eccone il motivo.





May you live long and prosper \V/


Ultima modifica di jtkirk75rm il Gio Feb 26, 2009 10:16 pm, modificato 2 volte

jtkirk75rm
C-Note
C-Note

Numero di messaggi : 210
Età : 41
Località : USS Enterprise NCC 1701-A
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 09.01.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: "star trek: tutte le serie, TOS;TNG;DS9;VOY;ENT

Messaggio Da jtkirk75rm il Mar Gen 20, 2009 1:19 am

visto che nessuno posta, comincio a raccontarvi un pò di cose iniziando dalla prime serie.

« Spazio,
ultima frontiera. Eccovi i viaggi dell'astronave Enterprise durante la
sua missione quinquennale, diretta all'esplorazione di nuovi mondi,
alla ricerca di altre forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là
dove nessun uomo è mai giunto prima. »



Tutto ebbe inizio in data stellare 6609.08, ovvero l'8 Settembre del 1966, quando Gene Roddenberry propose alla Desilu studios le avventure spaziali di un equipaggio interazziale.
Star Trek narra le avventure dell'equipaggio della nave stellare Enterprise della Federazione Unita dei Pianeti, intento ad "esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita e nuove civiltà, per andare là dove nessun uomo è mai giunto prima". Il capitano dell'Enterprise è James T. Kirk (interpretato da William Shatner), coadiuvato dall'ufficiale scientifico Spock, un extraterrestre proveniente dal pianeta Vulcano (interpretato da Leonard Nimoy) e dall'ufficiale medico, il dottor Leonard McCoy detto "Bones" (interpretato da DeForest Kelley).
I tre, uniti da un forte legame di rispetto ed amicizia, sono i
personaggi chiave della serie, circondati da un equipaggio molto
affiatato.
La serie televisiva, pur rimanendo una serie di intrattenimento, ha
proposto temi importanti dal punto di vista sociale, etico e politico.
Per la prima volta nella storia della televisione un giapponese (Hikaru Sulu), una
donna di origine africana (Nyota Uhura), diversi americani, uno scozzese (Montgomery Scott, Scotty), un alieno (Spock)e
un russo (Pavel Checov), nel momento in cui il mondo era spaccato in due dalla Guerra fredda,
si trovavano a lavorare insieme nello stesso equipaggio, ad esplorare
l'universo alla ricerca di nuove culture con cui dare vita a reciproci
scambi in nome dell'uguaglianza e della pace.
Nell'episodio Umiliati per forza maggiore, trasmesso negli Stati Uniti il 22 novembre 1968, si vide il primo bacio interrazziale della storia della televisione, del quale furono protagonisti Uhura,
l'ufficiale alle comunicazioni, e il capitano Kirk. Il personaggio di
Uhura - prima persona di colore a ricoprire un ruolo di ufficiale
comandante e a mostrare l'ombelico in una fiction televisiva - divenne
molto caro al pubblico, tanto che Martin Luther King intervenne personalmente affinché l'interprete, l'attrice Nichelle Nichols, non abbandonasse la serie.
Inizialmente la serie non riscosse molto successo, l'ascolto era
basso e la pubblicità languiva. Venne ventilata l'ipotesi di cancellare
la serie al termine della seconda stagione. I fan della serie
condussero però una campagna senza precedenti per convincere l'NBC a
produrre anche una terza stagione riuscendo nell'intento. Il 79mo e
ultimo episodio fu trasmesso il 3 giugno 1969, dopo tre stagioni.
Le repliche della serie furono poi trasmesse per molto tempo in collaborazione con altre reti televisive (syndication) e conobbero un notevole, crescente successo negli anni successivi. Il prototipo dello Space Shuttle fu battezzato col nome di Enterprise dalla NASA,
l'agenzia spaziale statunitense, che a tale proposito aveva ricevuto
numerosissime lettere di fan. L'entrata in pista della navetta fu
accompagnata dalla fanfara che suonava il tema della colonna sonora di
Star Trek.
Star Trek venne trasmessa per la prima volta in lingua italiana nel 1978 su Telemontecarlo,
tuttavia il canale non disponeva di una copertura adeguata. La serie
divenne dunque nota al grande pubblico in Italia soprattutto due anni
più tardi, con l'uscita del film omonimo di Robert Wise e la diffusione attraverso le televisioni locali a partire dall'estate del 1980.
ecco un omaggio a Gene Roddenberry:

nella prossima puntata parleremo di star trek tng e della serie animata.
LIVE LONG AND PROSPER

jtkirk75rm
C-Note
C-Note

Numero di messaggi : 210
Età : 41
Località : USS Enterprise NCC 1701-A
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 09.01.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: "star trek: tutte le serie, TOS;TNG;DS9;VOY;ENT

Messaggio Da jtkirk75rm il Mar Feb 03, 2009 3:49 pm

Diario del capitano. Data stellare 0901.3 Una triste notizia ci è giunta dal quartier generale della Flotta Stellare;
Majel Barrett Roddenberry, moglie di Gene Roddenberry creatore di Star Trek, è venuta a mancare il 18 Dicembre scorso. Lei interpretò il ruolo della Numero uno del primo pilot con il capitano Pike, l'infermiera Christine Chapel in star trek TOS, Lwaxana Troi in TNG e la voce del computer in tutte le serie tv e negli 11 film di star trek. L'Enterprise ed il suo equipaggio le rendono omaggio dedicandole questo video



William Shatner

Cara Majel, sarai sempre nei nostri cuori e continueremo l'esplorazione della galassia, avventurandoci la dove
nessuno è mai giunto prima.


Ultima modifica di jtkirk75rm il Ven Feb 13, 2009 2:28 pm, modificato 1 volta

jtkirk75rm
C-Note
C-Note

Numero di messaggi : 210
Età : 41
Località : USS Enterprise NCC 1701-A
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 09.01.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: "star trek: tutte le serie, TOS;TNG;DS9;VOY;ENT

Messaggio Da jtkirk75rm il Mer Feb 11, 2009 3:27 pm

Eccoci finalmente giunti ad una nuova puntata di: "star trek: la serie che ha cambiato la fantascienza". Very Happy
Oggi parleremo di Star Trek the next generation.
Vent'anni dopo la prima serie televisiva, nel 1986,
il produttore Gene Roddenberry decise che era il momento di riprovare a
creare una serie che ne fosse il seguito, ambientandola però ben 78
anni dopo la serie originale, con un nuovo equipaggio e una nuova
astronave. Nacque così Star Trek: The Next Generation (anche chiamata più brevemente The Next Generation, o ST:TNG o TNG).
I "viaggi della nave stellare Enterprise" mantengono la loro dimensione avventurosa, malgrado nel frattempo sia intervenuta la pace con i Klingon e l'allargamento della Federazione. La tecnologia
è più progredita; le navi della Flotta, come la nuova Enterprise, sono
più grandi, comode e spaziose, con una funzione più marcatamente
esplorativa e diplomatica, meno militare. Agli ufficiali è permesso
portare a bordo le proprie famiglie, dato che i periodi delle missioni
si sono allungati. L'esplorazione rimane la molla principale delle
avventure, ma non mancano situazioni inedite che si sviluppano attorno
al ponte ologrammi.
Più numeroso, complesso e articolato che nella serie originale, il
gruppo di personaggi di The Next Generation è composto da ben otto
protagonisti fissi, nessuno dei quali si può però considerare un vero e
proprio comprimario. Tra di essi spiccano il capitano Jean-Luc Picard (Patrick Stewart) e l'androide Data (Brent Spiner). Poi ci sono il primo ufficiale (numero uno) William T Riker (Jonathan Frakes), la dottoressa Beverly Crusher (Gates McFadden), Il comandante Dianna Troi (Marina Sirtis), Il tenente comandante Worf (Michael Dorn), Wesley Crusher (Wil Wheaton), Tasha Yar (Denise Crosby), Guinan (Whoopi Goldberg).
Le avventure di TNG si sono sviluppate in 178 episodi (divisi in 7 stagioni) per la TV, per poi proseguire con quattro pellicole cinematografiche.
Trasmesso per la prima volta il 28 settembre 1987 con l'episodio pilota di due ore Incontro a Farpoint,
ha riscosso subito un discreto seguito ed ha collezionato successi per
sette stagioni. La serie è terminata con la doppia puntata Ieri, oggi, domani, trasmessa il 29 maggio 1994.
Anche il seguito di questa serie con il passare del tempo si è
allargato ed essa è stata ampiamente ritrasmessa in collaborazione con altre reti televisive (syndication).
Il Ponte ologrammi, già visto in Star Trek - La serie animata, viene sviluppato. Si tratta di una sala in cui i membri dell'equipaggio della Enterprise possono immergersi in simulazioni di realtà virtuale immersiva. Gli ologrammi che circondano gli utenti del ponte sono solidi ed in grado di ingannare i cinque sensi (grazie alla fusione tra le tecnologie degli ologrammi ottici e del replicatore
di materia). In pratica è possibile ordinare al computer di ricreare
qualunque oggetto o ambiente, da piccoli manufatti ad ambienti naturali
apparentemente sconfinati: la simulazione permette di muoversi
illusoriamente all'interno di scenari potenzialmente infiniti.
Il ponte ologrammi è usato soprattutto per scopi ricreativi, scientifici e didattici, anche se un numero straordinario di incidenti vi possono apparentemente accadere. In un episodio di TNG, ad esempio, la simulazione del Professor Moriarty (il geniale arcinemico di Sherlock Holmes) diventa senziente e in seguito riesce addirittura ad assumere il controllo dell'astronave.
"Spazio, ultima frontiera. Questi sono i viaggi dell'astronave Enterprise.
La sua missione è quella di esplorarestrani nuovi mondi. Di andare alla ricerca di nuove forme di vita e di civiltà. Per arrivare la dove nessuno è mai giunto prima".






Questo video è dedicato a James Doohan, Scotty.


Questo video è dedicato dall'equipaggio dell'Enterprise a Majel Barrett Roddenberry, alla sua memoria.

jtkirk75rm
C-Note
C-Note

Numero di messaggi : 210
Età : 41
Località : USS Enterprise NCC 1701-A
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 09.01.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: "star trek: tutte le serie, TOS;TNG;DS9;VOY;ENT

Messaggio Da jtkirk75rm il Ven Feb 13, 2009 3:08 pm

Eccoci finalmente giunti ad una nuova puntata di: "star trek: la serie che ha cambiato la fantascienza". Very Happy
Oggi parleremo di Star Trek Deep Space 9.
La serie Star Trek: Deep Space Nine (anche chiamata più brevemente Deep Space Nine, o ST:DS9 o DS9) nasce originariamente come spin-off di Star Trek: The Next Generation nel gennaio del 1993, due anni dopo la morte di Gene Roddenberry, avvenuta nel 1991 durante la produzione della quinta stagione di TNG.
Deep Space Nine venne prodotta per sette stagioni, dal 1993 al 1999. È la prima ed unica serie di Star Trek ad essere ambientata non a bordo di un'astronave ma all'interno di una stazione spaziale, Deep Space Nine appunto. La stazione, comandata da Benjamin Sisko, è posta nello spazio del pianeta Bajor, ai turbolenti confini tra lo spazio della Federazione e quello dell'Unione Cardassiana, nei pressi di un tunnel spaziale stabile che conduce al remoto Quadrante Gamma della galassia.
Grazie a questo tunnel la Federazione si trova a fronteggiare uno dei suoi più temibili avversari: il Dominio. La guerra contro il Dominio arriva a coinvolgere tutte le principali potenze dei quadranti Alfa e Beta e vede un'inedita alleanza militare tra Federazione, Klingon e Romulani.
Nell'arco finale della serie, oltre a molteplici colpi di scena, appaiono alcune delle più belle battaglie spaziali della fantascienzadi quegli anni, grazie all'evoluzione della computer grafica.
Personaggi ed interpreti

  • Il comandante della stazione è Benjamin Sisko (intepretato da Avery Brooks), un ufficiale della Federazione trasferitosi su DS9 dopo la tragica morte della moglie avvenuta durante la Battaglia di Wolf 359. Promosso a capitano, avrà un ruolo chiave nella Guerra del Dominio. Sisko vive sulla stazione spaziale col figlio Jake (Cirroc Lofton).
Tra gli altri personaggi principali vi sono:

  • Jadzia Dax (Terry Farrell), trill il cui simbionte era appartenuto a Curzon Dax, vecchio amico del comandante Sisko.
  • Il maggiore Kira Nerys (Nana Visitor), ufficiale della Milizia Bajoriana dalla giovinezza passata nella Resistenza Bajoriana.
  • Il capo-ingegnere Miles O'Brien (Colm Meaney), già presente nella serie "The Next Generation".
  • Il capo della sicurezza è Odo (René Auberjonois), un cambiante (o mutaforma) dalle origini inizialmente misteriose.
  • Il medico di bordo è il giovane dottore Julian Bashir (Alexander Siddig).
  • Quark (Armin Shimerman), proprietario di un locale sulla stazione, è un Ferengi e come tale avido e disonesto (almeno secondo i parametri dei Terrestri del XXIV secolo).
Dalla quarta stagione si aggiunge al cast originale il comandante Worf (Michael Dorn), il Klingon già personaggio fisso della precedente serie The Next Generation,
che successivamente sposerà Jadzia Dax. Dalla settima stagione, in
seguito alla scomparsa di Jadzia, il simbionte Dax viene trapiantato a Ezri Dax (Nicole de Boer).






jtkirk75rm
C-Note
C-Note

Numero di messaggi : 210
Età : 41
Località : USS Enterprise NCC 1701-A
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 09.01.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: "star trek: tutte le serie, TOS;TNG;DS9;VOY;ENT

Messaggio Da jtkirk75rm il Mer Feb 18, 2009 6:16 pm

Eccoci finalmente giunti ad una nuova puntata di: "star trek: la serie che ha cambiato la fantascienza".
Oggi parleremo di Star Trek Voyager.
Star Trek: Voyager è la quarta serie televisiva ambientata nell'universo fantascientifico di Star Trek. Narra le avventure dell'equipaggio dell'astronave federale USS Voyager perduta in un remoto quadrante della galassia.
Nel 1994 le avventure della serie Star Trek - The Next Generation sarebbero finite (dopo sette stagioni) e quindi Star Trek - Deep Space Nine era destinata a restare l'unica serie di Star Trek in televisione. Fu allora che la Paramount si domandò se sarebbe stato possibile replicare il successo di TNG con una nuova serie ambientata su una nave stellare. Probabilmente pensarono che, se invece di farla navigare nello spazio federale (ormai fin troppo conosciuto), questa nuova nave avesse potuto navigare in uno spazio molto, molto più remoto, avrebbe potuto richiamare interesse. Fu così che nacque la USS Voyager ("viaggiatrice", riprendendo anche il nome delle celebri sonde spaziali del programma Voyager). Si poté così tornare a raccontare avventure di un'astronave in missione nello spazio profondo, riprendendo lo spirito pionieristico della serie classica.
L'astronave della Federazione USS Voyager, comandata dal capitano Kathryn Janeway, viene inviata in missione alla cattura di un gruppo di Maquis, ribelli di confine che lottano contro i Cardassiani e non riconoscono i trattati di pace stipulati tra questi e la Federazione. Durante la missione, la Voyager viene trasportata nel quadrante Delta della Galassia, a più di 70.000 anni luce dalla Terra dal custode, un'entità aliena che muore prima di poter rimandare la nave indietro; per sopravvivere i due equipaggi, dei maquis e della Flotta, che hanno subito gravi perdite, devono unirsi per affrontare il viaggio che si stima possa durare anche più di 70 anni.
Durante il viaggio la Voyager viene attaccata da un gran numero di specie ostile (tra cui i kazon, i Borg e la specie 8472), ma riesce a trovare anche degli alleati.
Kathryn Janeway (Kate Mulgrew) è il capitano della nave; è la prima volta che questo accade nella nave protagonista della serie. È una donna dal carattere forte ed autoritario, ma nella serie traspare molto chiaramente la sua femminilità (più volte si innamora di alcuni alieni). Suo primo ufficiale è Chakotay (Robert Beltran), un nativo americano, ex ufficiale della Flotta Stellare successivamente divenuto un capitano maquis, comandante della nave seguendo la quale la Voyager si troverà nel quadrante Delta. A capo della sicurezza vi è Tuvok (Tim Russ), un Vulcaniano precedentemente infiltrato nella nave di Chakotay. Il timoniere è Tom Paris (Robert Duncan McNeill), giovane ed impulsivo; espulso dalla Flotta in seguito ad un incidente, si era unito ai maquis di Chakotay e in seguito era stato arrestato. Un altro giovane dell'equipaggio è Harry Kim (Garrett Wang), ufficiale scientifico e addetto alle comunicazioni, alla sua prima missione (si è appena diplomato all'Accademia). È amico di Tom Paris, che ha conosciuto poco prima della partenza da Deep Space Nine. Il capo ingegnere è B'Elanna Torres (Roxann Dawson), una donna con padre umano e madre Klingon; ex ribelle ai comandi di Chakotay, ha completato solo un anno di Accademia. L'occhio alieno della situazione è un essere che in realtà non è neppure vivente, ma un ologramma: si tratta del Dottore (Robert Picardo), un medico olografico d'emergenza (una dotazione standard della Federazione) che viene attivato a seguito della morte del vero medico di bordo. Originari del quadrante Delta sono Neelix (Ethan Phillips), un talassiano, la nota comica della serie, precedentemente mercante, che si offrirà come guida e come cuoco della Voyager. Insieme a lui sale a bordo Kes (Jennifer Lien), una bella aliena ocampa sensibile ed intelligente che, nonostante la giovane età (la sua specie vive meno di nove anni). Kes lascia la serie all'inizio della quarta stagione, sostituita da uno dei personaggi di maggiore successo di Star Trek, Sette di Nove (Jeri Ryan), un'umana assimilata dai Borg nell'infanzia, e il cui ritorno ad una esistenza "normale" sarà molto lungo e travagliato.





jtkirk75rm
C-Note
C-Note

Numero di messaggi : 210
Età : 41
Località : USS Enterprise NCC 1701-A
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 09.01.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: "star trek: tutte le serie, TOS;TNG;DS9;VOY;ENT

Messaggio Da jtkirk75rm il Gio Feb 19, 2009 4:01 pm

Eccoci finalmente giunti ad una nuova puntata di: "star trek: la serie che ha cambiato la fantascienza".
Oggi parleremo di Star Trek Enterprise, che è la quinta serie televisiva ambientata nell'universo fantascientifico di Star Trek (la sesta, considerando anche la serie animata). Il primo episodio fu trasmesso dal network statunitense UPN il 26 settembre 2001, inizialmente con il semplice titolo di Enterprise, mentre a partire dalla terza stagione la serie assunse la definitiva denominazione di Star Trek: Enterprise, similmente a quelle che l'avevano preceduta.
Il 3 febbraio 2005 il network UPN annunciò la cancellazione della quinta stagione, rendendo la serie definitivamente di quattro stagioni anziché di sette come era stato per gli altri spin-off. Questo ha provocato la costernazione e, in qualche caso, scatenato l'ira dei fan di Star Trek che hanno iniziato proteste, petizioni e raccolte fondi (oltre 3 milioni di dollari) che hanno ricordato gli sforzi dei fan della serie classica per salvare lo show. Malgrado tali sforzi, da parte dei fan, per cercare di salvarla, la serie si concluse il 13 maggio 2005, quando andò in onda negli USA la 98ma e ultima puntata della serie. I fan della serie, tuttavia, non si sono mai arresi del tutto, e, molti di loro, fin dal 2005, anno di chiusura della serie, continuano a raccogliere firme, per chiedere alla CBS (adesso detentrice dei diritti per la trasmissione Televisiva delle serie di Star Trek, e la più diretta responsabile della cancellazione di Enterprise), di produrre nuovi episodi, destinati, almeno, esclusivamente al mercato Home Video, in formato DVD. Tuttavia, finora, tali petizioni non hanno avuto esito positivo.
Le vicende di Enterprise sono ambientate circa un secolo prima di quelle della serie classica, nel momento in cui l'umanità comincia ad esplorare lo spazio.
L'astronave al centro della serie è infatti l'Enterprise NX-01, la prima nave terrestre ad essere costruita al fine di esplorare lo spazio profondo. Questo è reso possibile dal miglioramento del motore a curvatura, fino a raggiungere velocità di curvatura (warp) 5. Il capitano designato per guidare questa nave è Jonathan Archer, figlio di uno dei principali progettisti del suo motore.
Uno degli elementi che rende l'ambientazione differente da quella delle altre serie è il rapporto con i vulcaniani: questi, dopo aver compiuto il primo contatto con i terrestri, si oppongono costantemente a molti dei tentativi degli umani di affacciarsi nello spazio profondo, ritenendoli impulsivi ed inesperti, e quindi inadatti ad essere introdotti nel "consesso interstellare" (come, ad esempio, affermerà esplicitamente l'ambasciatrice V'Lar nell'episodio la caduta di un eroe). Per questo motivo i vulcaniani, non essendo riusciti a fermare il varo dell'Enterprise, vi impongono come secondo ufficiale T'Pol. Il suo rapporto costantemente problematico e conflittuale con il capitano Archer costituisce uno dei temi di fondo della serie. Un altro spunto fondamentale è la mancanza della Prima direttiva, che non è ancora stata promulgata, il che lascia più spazio ad esplorazioni e contatti con civiltà aliene anche poco progredite.
Un tema presente fin dal primo episodio è quello della guerra fredda temporale, un conflitto segreto ma decisivo che vede impegnate diverse fazioni operanti in epoche differenti. Il finale della seconda stagione introduce la minaccia degli xindi: dopo un loro primo attacco, l'Enterprise verrà impegnata in una lunga missione per cercare di evitare la distruzione della Terra, che è narrata per l'intera terza stagione.
La quarta stagione presenta alcuni gruppi di episodi, in cui, tra l'altro, è presentata la prima alleanza tra terrestri, vulcaniani, andoriani e tellariti che diventerà la Federazione.
Nella serie fanno la loro prima comparsa numerose nuove specie aliene, tra cui le più importanti sono i sulibani, gli xindi e i denobulani.





Quella che segue è la sigla di star trek enterprise versione dello specchio:

jtkirk75rm
C-Note
C-Note

Numero di messaggi : 210
Età : 41
Località : USS Enterprise NCC 1701-A
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 09.01.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: "star trek: tutte le serie, TOS;TNG;DS9;VOY;ENT

Messaggio Da jtkirk75rm il Mar Mar 03, 2009 3:43 pm

Questi che vedrete ora sono dei video relativi al 25° anniversario di star trek con i commenti del creatore
della serie Gene Roddenberry.
parte 1

parte 2

parte 3

parte 4

parte 5

parte 6

altri video alla prossima puntata.

jtkirk75rm
C-Note
C-Note

Numero di messaggi : 210
Età : 41
Località : USS Enterprise NCC 1701-A
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 09.01.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: "star trek: tutte le serie, TOS;TNG;DS9;VOY;ENT

Messaggio Da jtkirk75rm il Mar Mar 03, 2009 4:31 pm

Ecco la seconda puntata dedicata al 25° anniversario di star trek.

parte 7

parte 8

parte 9

parte 10

parte 11

parte 12

Per ora è tutto. Alla prossima puntata.

jtkirk75rm
C-Note
C-Note

Numero di messaggi : 210
Età : 41
Località : USS Enterprise NCC 1701-A
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 09.01.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: "star trek: tutte le serie, TOS;TNG;DS9;VOY;ENT

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 6:58 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum